L’Istituto Storico dell’Ordine dei Servi di Maria e l’Institutum Carmelitanum promuovono un corso per archivisti e archiviste delle famiglie dei Servi di Maria e dei Carmelitani: frati, monache, suore e laici. Il corso è stato organizzato dai rispettivi archivi generali: si svolgerà nei giorni 30 giugno – 2 luglio 20222, presso la Pontificia Facoltà Teologica Marianum, e sarà incentrato principalmente sull’organizzazione e la gestione dell’archivio corrente.

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito dell’Ordine carmelitano: https://ocarm.org/it/item/5772-course-for-archivists-osm-and-ocarm

BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNO DI RICERCA

Scadenza per la presentazione delle domande: 4 agosto 2022

Conformemente alle proprie finalità, l’Archivio Generale dell’Ordine Carmelitano (d’ora in poi AGOC) indice una selezione per titoli e colloquio per il conferimento a studiosi di n. 1 assegno di ricerca, intitolato alla memoria dell’archivista p. Emanuele Boaga, O.Carm., per lo svolgimento di ricerche storiche, storico-religiose, filologiche o archivistiche relative all’Ordine Carmelitano, da condursi utilizzando il patrimonio dell’AGOC, e che abbiano come obiettivo la produzione di un elaborato scientifico (articolo, monografia, edizione di fonti, inventariazione ecc.). La Commissione scientifica si riserverà di valutare la pubblicazione di tale elaborato nelle riviste o collane scientifiche dell’Ordine Carmelitano.

Per dettagli sul bando, si rimanda alla seguente pagina del sito:

Siamo molto felici di comunicarvi che la Quinta edizione dell’Assegno di ricerca intitolato alla memoria di p. Emanuele Boaga (2021) è stata vinta da Alessia Brombin, dottoranda di ricerca in Teologia alla Pontificia Università Gregoriana.

Lavorerà a un progetto intitolato: “Trascrizione del manoscritto Compendio della vita e delle virtù della venerabile suor Lucrezia Michelini carmelitana (1662), contenuto nelle Vitae servorum Dei Carmelitarum di padre Serafino Potenza”.

Dal 6 agosto, in ottemperanza alle disposizioni anti COVID-19 previste per tutti gli istituti culturali d’Italia (D.L. 105 del 23 luglio 2021, art. 3), per poter accedere all’Archivio generale dell’Ordine carmelitano sarà obbligatorio esibire il GREEN PASS, corredato da un documento d’identità in corso di validità.

In assenza di certificazione di avvenuta vaccinazione, sarà necessario dimostrare di essere guariti dal COVID-19 nei precedenti sei mesi oppure di essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti all’ingresso in archivio. È fatta eccezione per i soggetti esentati dalla campagna vaccinale, sulla base di idonea certificazione medica.

Per maggiori informazioni si rimanda al sito del Ministero della Salute: https://www.dgc.gov.it/web/.

Vi ringraziamo per la collaborazione.

L’Archivio generale rimarrà chiuso dal 1° al 12 aprile 2021, per le feste pasquali: torneremo operativi a partire dal giorno 13. Si ricorda inoltre che, alla riapertura, sarà possibile accedere all’AGOC solo su prenotazione, nel rispetto delle norme anti-CoVid.

Cogliamo l’occasione per augurarvi una Buona Pasqua.

Siamo lieti di annunciarvi che l’Archivio generale dell’Ordine carmelitano ha bandito la Quinta edizione dell’Assegno intitolato alla memoria di padre Emanuele Boaga, O. Carm.

Per dettagli sul bando, si rimanda alla seguente pagina del sito:

https://archivioocarm.com/assegno-di-ricerca-alla-memoria-di-p-emanuele-boaga-o-carm-quinta-edizione-2021/

Siamo molto felici di comunicarvi che la Quarta edizione dell’Assegno di ricerca intitolato alla memoria di p. Emanuele Boaga è stata vinta da Flavia Di Giampaolo, dottoressa di ricerca in Scienze del testo e archivista paleografa diplomata alla Scuola APD dell’Archivio di Stato di Roma. Lavorerà a un progetto intitolato: Il diario di viaggio di Giovanni Antonio Filippini, priore generale: edizione critica e contestualizzazione storica.

Il manoscritto oggetto della ricerca è caratterizzato da dimensioni assai ridotte, come un’agenda tascabile, e fu compilato durante il viaggio effettuato, negli anni 1651-1653, dal generale Filippini nelle province carmelitane dell’Europa centrale, in quel momento coinvolte in un movimento di riforma. Lo studio critico di questo testo avrà il merito di gettare luce sull’operato di una figura poco studiata, ma di grande rilevanza per la storia dell’Ordine carmelitano.

In ottemperanza al DPCM del 3 novembre 2020, disposizioni in materia di contenimento dell’emergenza sanitaria da CoVid19, si avvisa che dal 5 novembre c.m. l’Archivio generale dell’Ordine carmelitano resterà chiuso al pubblico fino a nuove disposizioni. Rimangono attivi i servizi di fotoriproduzione e l’assistenza alla ricerca da remoto.

Ci scusiamo per il disagio.